Archive for the ‘Games’ Category

Shopping Mall Bowling: Help

Friday, 9 January, 2009

Shopping Mall Bowling: people instead of bowling pins… but hey! They’re moving!

GAME CONTROLS

Use mouse to move left and right, left mouse click to throw the bowling ball.
You can apply a spin effect, so that ball will follow a curved trajectory: right after you’ve clicked to throw ball you can move mouse left/right to apply the spin. Just practice a bit, it’s easy and definitely useful.

Pause game: “P” or “Pause” key. This will pause and show the Options menu.
Options: you can turn off special graphical effects (such as motion blur, shading and color effects) if you see the game is not running smoothly on your PC or, in case, even lower render quality.

HOW TO PLAY

Basically you should throw your ball and hit people walking around, but not at random, you should follow a certain strategy to get good scores (explained further). (more…)

Santa’s Tower: l’attacco di Barbarossa

Thursday, 27 December, 2007

Prima di tutto mi auguro abbiate passato un buon Natale.

Possiamo non giocare ad un gioco flash natalizio durante le feste? Nooo.

Ho trovato questo, Santa’s Tower (Red Beard Attack) molto simpatico e fresco visto che pare appena pubblicato.

Santa's Towerby GameZhero.com

Aiuta Babbo Natale a proteggere i regali dalle manacce di Red Beard e la sua armata di folletti e pupazzi infami.
“Santa” sta in cima alla sua torre, i nemici vengono dal basso, arrampicandosi alle mura della torre o scendono dal cielo.

Ogni nemico è associato ad un simbolo: tenendo premuto il tasto sinistro dovrete tracciare il segno del simbolo per respingerli. Il controllo è interessante, viene definito “gesture recognition system” (una delle prime implementazioni che ricordo fu “Black & White” di Peter Molyneux) in pratica dovete impiegare le vostre abilità di disegno con mouse per giocar bene visto che ogni tentativo di disegno fallito vi costerà dei punti!

Dovrete affrontare molte ondate (nove se non erro) che si svolgono ciclicamente così: solo dal basso, solo dall’altro, entrambe le direzioni e da capo di nuovo così ma con simboli più complessi, quindi difficoltà crescente per i segni e nel numero, dovrete riprodurre molteplici simboli per sconfiggere ciascun cattivone. Alla fine dell’ultima ondata noterete un box (di color magenta) più grande provenire dal basso: è il “boss” finale -la fase crucial e della partita- un enorme pupazzo d’orsacchiotto malconcio con Barbarossa (Red Beard) sulla sua spalla.

Tips and Tricks:
Dopo aver preso pratica nel disegnare i simboli semza commettere troppi sbagli, provate a concentrarvi sulle Combo, sfruttando le maggiorazioni di punteggio delle combinazioni, tracciando il segno che appare più d’una volta nello schermo nello stesso momento.

Punteggio personale: 76,335

Riguardo al punteggio, questo è il massimo che sono riuscito a fare onestamente, eh sì perché il gioco purtroppo è affetto da un drammatico bug che comincia a raddoppiare punteggi: a bug innescato, seppur non sia possibile terminare il gioco come di consueto (battendo il boss finale) si riescono a sparare punteggi potenzialmente altissimi. Così facendo ho segnato il primo posto con il nickname “Please FIX this BUG!” (per favore correggete questo bug!) e inviato una mail per risolverlo.
E’ un peccato perché proprio il sistema di punteggi era molto ben studiato.

Santa’s Tower: Red Beard Attack

Thursday, 27 December, 2007

First of all I wish you had a pleasant Christmas.

And what about playing a nice Xmas-themed FlashGame during the holidays?

I found this one, Santa’s Tower (Red Beard Attack) very funny and fresh since it seems to be just released.

Santa's Towerby GameZhero.com

You have to help Santa Claus to protect the presents from Red Beard and his gang.
Santa is on the top of his tower, the enemies come from the bottom, climbing the tower wall, or coming down from the sky.

Each enemy carries a symbol: while keeping the left mouse button pressed you have to trace the symbols in order to fight them. The control is interesting, it is called “gesture recognition system” (one of the first implementation was on Peter Molyneux’s “Black & White“) basically you have to employ your mouse-drawing skills for good playing since each failed sign costs you points!

You have to face several waves (nine if I’m not wrong): from bottom only, from the sky, both directions and back again like this but with harder symbols, growing difficulty in shapes and number, you’ll have to reproduce multiple signs to beat the bad guys. At the end of the last wave you’ll notice a bigger symbol box (in purple) coming from the bottom: it’s the final boss -the crucial phase of the game- the huge teddy bear with Red Beard on his shoulder.

Tips and Tricks:
Once you’ve learned how to draw the symbols without too many mistakes, try to concentrate on the Combos, tracing sings occurring more than once in the screen at the same time.

My best score: 76,335

About the score, well this is how much I managed to do honestly, yes because the game is affected by a huge bug: when the bug is running, even if it’s impossible to complete and reach the final boss, you could double up scores, potentially scoring incredible ones. Doing so I submitted the highest one, 1st place in the Top 100 board, using the nickname “Please FIX this BUG!” sending an e-mail about how to fix it. Let’s see.

Come giocare al Sudoku

Thursday, 25 October, 2007

Il Sudoku classico si gioca su una griglia 9×9 divisa in sotto-griglie 3×3 anche dette “regioni”. Come puoi vedere alcune celle della griglia iniziale mostrano già un numero (o genericamente un valore o un simbolo).
Altre versioni hanno dimensioni della griglia maggiori (o minori nel caso del 4×4 per bambini) e dunque differenti valori che andranno inseriti nelle celle ma, evitando di complicare la spiegazione delle regole, prendiamo come riferimento la griglia 9×9 del Sudoku normale, il classico, con numeri da 1 a 9.

Lo scopo del Sudoku è di riempire l’intera griglia di numeri rispettando questa regola generale:

puoi usare lo stesso numero una volta sola per ogni riga, colonna e all’interno di ciascuna regione 3×3.

L’interfaccia di gioco dell’Heracleum Sudoku

La scritta in alto indica quante celle iniziali mostra ciascuno schema Sudoku, oltretutto può comparire al suo posto una breve descrizione di altri comandi se sfiorati col puntatore del mouse.

Il click-sinistro su ciascuna cella della griglia mostrerà tutti i valori (numeri, o lettere nelle griglie più grandi) in un menu a comparsa: si può così confermare il valore selezionato come valore della cella.

Il click-destro su ciascuna cella della griglia mostrerà tutti i valori in un menu a comparsa: ogni valore qui selezionato (con una spunta alla sinistra della voce) apparirà dunque come valore temporaneamente annotato nella cella, a mo’ di promemoria. Questo risulta utile quando vuoi ricordarti che una cella potrebbe contenere solo alcuni valori. I principianti ne possono fare ampio uso per le prime deduzioni ed esclusioni mentre i giocatori esperti ne faranno uso soltanto in situazioni critiche, per uscire da una situazione bloccante.

Sulla destra (o in fondo se l’area di gioco è disposta in verticale) si trovano tre comandi: Timer, Opzioni e Soluzione.

Timer:

normalmente mostra il tempo trascorso dall’inizio della partita ma è utilizzato come pulsante di “Pausa”; cliccandolo il gioco viene messo in pausa e la griglia scomparirà, rivelando l’immagine di sfondo (a meno che non sia stata appositamente disabilitata).

Opzioni:

il click su questo comando o click-destro sullo sfondo mostrerà un menu a comparsa con comandi molto intuitivi:

  • Qualità Grafica: puoi degradare la precisione ed i dettagli grafici se il gioco sta girando troppo lentamente sul tuo computer;
  • Nascondi Sfondo: nel caso in cui l’immagine di sfondo desse fastidio puoi lasciare lo sfondo vuoto selezionando questa voce;
  • Abilita Controlli: selezionando “Cancella indietro” viene attivato l’apposito tasto “<–” (backspace) che ti permette di cancellare (volendo anche a raffica, tenendolo premuto sulla tastiera) tutti i valori inseriti sulla griglia come fosse del testo in un documento o selezionando “Rotella del mouse” (mouse wheel) la puoi usare per scorrere rapidamente i valori su e giù lasciando il puntatore del mouse sopra la cella a cui si vuole scegliere o cambiare valore.

Soluzione:

Attivando questo pulsante, i valori (numeri o lettere) corretti saranno sovrapposti -in un rosso transparente- sulla griglia di gioco. Dato che la soluzione viene mostrata in semi-trasparenza puoi dedurre facilmente quale valore di cella che avevi impostato è sbagliato, proprio perché vedrai un numero rosso (giusto) sovrapposto ad uno differente.

Tutti questi pulsanti e sotto-voci possono essere selezionate e deselezionate a stato alterno (toggle) ad ogni click.

How to play Sudoku

Friday, 19 October, 2007

The classic Sudoku is played over a 9×9 grid divided into smaller 3×3 grids called “regions”. As you can see some grid cells already show a number (or generically a value or symbol).
Other versions feature different grid size and different values to fill the grid cells but, to avoid complicated explanations of the rules let’s just focus on the classic Sudoku sized 9×9 with numbers 1 to 9.

The objective of Sudoku is to fill the whole grid with numbers respecting this main rule

you can only use the same number once in each row, each column and in each of the 3×3 regions.

The Heracleum Sudoku Game Interface

On the top you can read how many given cells are already displayed on the starting grid.

Left-clicking on each cell of the grid will show all the values (numbers or letters in larger grids) in a popup menu: this will confirm the chosen value in the cell.

Right-clicking on each cell of the grid will show all the values in a popup menu: each selected value (with a tick on the left) will then appear as a small temporary value of the current cell. This comes in handy if you want to remember that a cell could contain only some values. Beginners could make a large use of this function while experienced players would use it only in tricky situations, to solve a blocking situation.

On the right (or bottom if the game area is vertical-wise) you can find three buttons: Timer, Options and Solution.

Timer:

it usually displays the elapsed time since you started playing the game but it’s also a “Pause” button; click it to pause the game and the grid will disappear revealing the background.

Options:

clicking this button, the same right-clicking the empty background, will popup a small menu with definitely self-explaining commands:

  • Rendering quality: decrease graphics precision and details if your computer is running the applet too slow;
  • Hide Background: in case you find the background distracting;
  • Allow Controls: activating the backspace key will work as if you’re deleting backwards usual text (clears the cell values) or use the Mouse Wheel to roll the values up/down.

Solution:

The correct numbers -in a transparent red colour- are overlapped on the game grid. Since the solution is semi-opaque you can easily tell if one of the number you placed is wrong, showing two different numbers one over the other.

All this buttons and sub-options can be toggled, activated and de-activated on every click.

Unfabulous: Burger Bustle

Thursday, 23 August, 2007

Unfabulous Burger Bustleby Nick

Controlli una cameriera, l’unica che si da da fare allo Yum Burger, e devi compiere queste operazioni:

- incontrare i clienti all’ingresso;
- trovargli un tavolo libero;
- prendere le ordinazioni;
- recarti in fondo dai cuochi e servire l’ordine;
- alla fine pulisci il tavolo e intaschi la mancia lasciata.

Usa il click sinistro per tutte le azioni.

Non farli aspettare troppo o la faccina sorridente diventerà rossa dalla rabbia: sinceramente, non ho mai avuto occasioni di veder la faccetta allo stato arancione :| e rosso :( perché il gioco è molto semplice; ho potuto notare la faccetta rossa soltanto pochi minuti fa soltanto perché ero intento a catturare la schermata e salvarla con GIMP2 mentre il gioco continuava in sottofondo.

Sfortunatamente i lpunteggio è fortemente influenzato dal caso, perché metti caso che due o tre tavoli di seguito ti ordinino lo stesso tipo di cibo (per esempio le patatine fritte) dovrai aspettare che il cuoco si decida a produrne di nuovi e a renderli disponibili. Insomma l’abilità non è proprio grande protagonista.

Tips and tricks:
Quando il gioco si fa più veloce ti conviene far accomodare i clienti su tavoli secondo un preordinato schema sequenziale evitando dunque di spargerli dove capita, per esempio: 1° cliente in alto a sinistra, 2° in alto a destra, 3° nel mezzo a sinistra, nel mezzo a destra, in basso a sinistra, in basso a destra… e via così. In questo modo puoi immediatamente capire qual è il prossimo cliente da servire o chi sta attendendo da troppo.
Altro consiglio, occhio al tempo! Quando si scende sotto i 30 secondi tieni bene in mente che prendere le mance diventa lo scopo principale, quindi dopo i 20 secondi ignora i nuovi arrivati.

Mio miglior punteggio: 1830

Unfabulous: Burger Bustle

Thursday, 23 August, 2007

Unfabulous Burger Bustleby Nick

You control a waitress, the only one working at the Yum Burger, and you have to:

- greet clients;
- let them seat on an empty booth;
- take the order;
- go to the cooks’ platter and serve the order;
- at last clean the tables and collect the tips they leave.

Use the left click to perform all actions.

Don’t let the clients wait for too long or their smile will turn into a red face: to be sincere, I never had the opportunity to see the smiley face get orange :| and then red :( because the game is very easy; I just saw the red face a while ago while taking a screenshot from the game, taking my time to resize and save with GIMP2 while the game was running in the background.

Unfortunately the score is mostly affected by pure random, because if two or three tables in a row are asking for the same kind of food (let’s say the fries) you have to wait until the cook produce a new item of that kind. So skill is absolutely not the main requirement.

Tips and tricks:
When game gets faster you better find clients a seat following a sequential order not a random one, let’s say: 1st client on the upper left, 2nd on the upper right, 3rd on the middle left, middle right bottom left, bottom right and so on. This way you can immediately tell which client to serve next or is waiting for too long.
Other tip, keep an eye on the timer! When less than 30 seconds left keep well in mind that collecting the last tips is the main goal, simply ignore newcomers.

My best score: 1830

Spaventapasseri a rischio

Monday, 30 July, 2007

Un gioco stile Gothic, molto ben disegnato come potete vedere, specialmente se messo a confronto con quel migliaio di giochi flash con colori super sgargianti e omini-stecco. A dispetto dello sfondo bianco l’atmosfera è decisamente cupa e dark:

A Murder of Scarecrows
A Murder of Scarecrows
by The Skeleton Shop

Fondamentalmente devi stiracchiare e lanciare dei semi -che compaiono sugli alberi- al fine di colpire e quindi risvegliare gli spaventapasseri dormienti, questo quando sono molestati dai corvi. Più questi ultimi permangono sopra le loro spalle più l’energia di ciascuno degli spaventapasseri si riduce: puoi determinare quanta energia gli rimane dalla lunghezza delle loro radici sotto terra. Una volta esaurita lo spaventapasseri si fa “sicc sicc” e muore… ma può essere resuscitato colpendo una lunga campanella che appare dopo un bel po’.

Tips:
non ritrovatevi con tutti e tre gli spaventapasseri a radici quasi azzerate, è la via più veloce verso il game over. Piuttosto, se le cose si mettono male, meglio sacrificarne uno lasciandolo seccare dai corvi infami, prendendosi cura dei restanti due; poi sfruttare la campana per riportare in vita il terzo, sperando che la situazione sia migliorata.

Mi ricorda vagamente lo stile di Tim Burton in Nightmare Before Christmas.

Per dare quel pizzico di scuro in più appicciate la musica, si apre in un popuppino.

A Murder of Scarecrows

Monday, 30 July, 2007

A Gothic style game, very well drawn as you can see, specially compared to all those over-coloured stick-style flash games. Despite the white background the atmosphere is dark indeed:

A Murder of Scarecrows
A Murder of Scarecrows
by The Skeleton Shop

Basically you have to drag and throw seeds, appearing on the tree, in order to hit and awaken the three scarecrows, this when they are molested by the crow. If they keep staying on them the energy of each scarecrow decreases: you can tell how much energy each have by the length of their roots. Once exausted a scarecrow dies but can be “resurrected” by hitting a bell that can appear some time later.

Tips:
do not end up with all three scarecrows’ energy too low at the same time, it’s a good way to reach a game over. If things go bad you should rather let one of them die, taking care of just the two it’s easier; then ring the bell to resurrect the “sacrificed” one.

It vaguely recalled me the Tim Burton’s Nightmare Before Christmas style.

You can add darker atmosphere by turning the music on (a popup opens).

Commenti a Heracleum Sudoku

Wednesday, 7 March, 2007

Ciao carissimi amanti del Sudoku.

Questo post è qui per ricevere da voi commenti, suggerimenti, segnalazioni di malfunzionamenti (impossibile! eheh)…